Le caratteristiche di un sito web completo ed efficace

sito web

Le caratteristiche di un sito web completo ed efficace

Le caratteristiche di un sito web sono davvero tante, ma ci sono alcune caratteristiche fondamentali che non possono mancare e oggi te lo spieghiamo in questa guida.

Inoltre, un sito web ben fatto deve essere in grado di farsi trovare su Google, ma non solo! Deve essere navigabile su tutti i dispositivi e raggiungere gli obiettivi utili al cliente ideale.

Cosa non deve mancare nel tuo sito web

  • Pagina Chi sono
  • Adattamento ai diversi dispositivi (Sito responsive)
  • Una buona User experience
  • Una Home page
  • Un Blog aziendale
  • Percorsi di navigazione sul sito

Analizziamo insieme ciascuno di questi punti.

Pagina “Chi sono”

Forse una delle pagine più importanti di un sito web.

Soprattutto per chi vende servizi questa sezione è fondamentale per raccontare chi sei, la tua esperienza nel settore di riferimento e come posso contattarti.

Per far sì che i nostri clienti si fidino, è importante mostrarsi anche con qualche fotografia (semplice e luminosa), ma anche mentre sei dietro le quinte, per valorizzare quello che sai fare e soprattutto come puoi risolvere i bisogni del cliente.

Tutto questo senza dilungarsi troppo e arrivare a creare una biografia super dettagliata. Alle persone non interessa sapere tutta la tua vita, ma vogliono capire chi sei a livello professionale, per scoprire se potrai aiutarli concretamente con i loro problemi.

Sito responsive

Dove navigano i tuoi clienti ideali?

Sai che tantissimi acquisti su e-commerce avvengono da mobile?

Su Google Analytics  puoi verificare da dove arriva il traffico sul tuo sito web, se da desktop o da mobile, per ricordarti quanto è importante che un sito sia responsive, ovvero quando si presenta con un contenuto dinamico che cambia, le immagini si ridimensionano e gli spazi prendono la giusta forma in base alle esigenze.

La versione mobile del tuo sito deve essere progettata in modo funzionale come tutto il resto. Sono tantissime le persone che navigano da telefono e devono avere un’esperienza di navigazione, ricerca e acquisto semplice e fluida. Quindi, fai in modo che il tuo nuovo sito sia super responsive!

La user experience

Chi visita il tuo sito deve navigare con facilità, ma anche trovare la cosa piacevole. In modo da volerci tornare. Come si fa? Si costruisce un percorso, una mappa che aiuti il visitatore a scoprire e approfondire i diversi temi che tratti e portarlo ad acquistare i tuoi prodotti o servizi.

Ecco qualche dritta utile:

  • rendi il tuo sito veloce: controlla che tu abbia un hosting di qualità per far aprire le pagine del sito più rapidamente;
  • crea una navigazione semplice e chiara: concentra l’attenzione di chi visita il tuo sito su quello che vendi, rendi il processo di acquisto semplice e intuitivo, aiuta l’acquirente a decidere la prossima azione attraverso call to action mirate;
  • seleziona pochi elementi multimediali: cerca di mantenere un buon equilibrio tra estetica e semplicità. Meglio selezionare poche immagini ma curate, piuttosto che tanti video e immagini ad alta definizione.

L’importanza della home page

La home page è quasi sempre la landing page su cui atterrerà il maggior numero di visitatori. Va quindi curata nei dettagli, perché deve attirare e interessare il visitatore, per farlo rimanere.

Da qui inizierà il percorso in cui andrai ad accompagnarlo nelle varie sezioni, quindi ricordati che la prima impressione della tua home è quella che conta!

Quindi:

  • Cura l’estetica: logo, headline, colori ecc;
  • Crea un menu semplice e chiaro con tutte le sezioni;
  • Crea sales page singole per ogni prodotto/servizio, l’indicizzazione ti premierà;
  • Ricordati le info su privacy e trattamento dati / condizioni di vendita. Puoi chiedere consiglio a un avvocato;
  • Se vendi prodotti/servizi devi avere una P.IVA e per legge la devi inserire nel sito (con le info nel footer);
  • Ricevi quasi sempre le stesse domande dai tuoi clienti? Potresti inserire le risposte a tutti i dubbi nella sezione FAQ – Frequently Asked Questions. In questo modo eviti di perdere troppo tempo a dare sempre le stesse risposte e i tuoi clienti non perdono tempo a farti sempre le stesse domande.

I contenuti del blog

Non solo contenuti per i social e per la newsletter: anche il sito stesso deve offrire dei contenuti di qualità. Un bel blog, ad esempio, è utile per:

Contenuti descrittivi e di qualità

Tra le caratteristiche di un sito web efficace c’è la presenza di testi adeguati. Devono essere scritti bene dal punto di vista grammaticale, ma devono anche rispettare una serie di passaggi tecnici. Per essere leggibile un contenuto online deve:

  • Evitare contenuti duplicati.
  • Seguire il tone of voice del brand.
  • Essere suddiviso in paragrafi.
  • Usare gli header per la struttura.
  • Formattare con grassetto e corsivo.

Il testo deve sempre essere facile da leggere, grazie a un font leggibile, possibilmente sans serif e con un carattere di minimo 14 pixel.

La struttura e il percorso dell’utente

Il design di un buon sito web non riguarda solo l’aspetto estetico e la grafica, ma è un processo più profondo, che parte dalla struttura per arrivare all’aspetto grafico finale.

Senza delle buone fondamenta, il tuo sito potrà essere piacevole ma senza però convertire.

Come impostare quindi una struttura efficace?

  • I contenuti più importanti vanno inseriti nella parte alta delle pagine: infatti che visita il tuo sito concentra tutta l’attenzione in questa area e diminuisce nello scorrere verso il basso.
  • Quali scopi primari e secondari hanno le tue pagine? Lo scopo principale della pagina in cui spieghi chi sei è quello di informare, mentre quello secondario potrebbe essere di portare a scoprire la pagina dei tuoi servizi.
  • Sfrutta percorsi di navigazione diversi: non è detto che tutti gli utenti che arrivano sul sito entrino dalla home: il blog, per esempio, può essere un importante canale ed è importante pensare a come portare i visitatori alle pagine che ti interessa a partire da qui. Per esempio puoi farlo grazie ai link interni.
  • Non dimenticarti le CTA (call to action), ovvero i bottoni, i link e i pulsanti che spingono i visitatori a compiere un’azione: contattarti, scaricare un contenuto o iscriversi alla tua newsletter. Le call to action sono il punto di arrivo di ogni percorso di navigazione, sono quelle in grado di rendere efficace ogni sessione di navigazione e portare i tuoi visitatori a compiere una conversione.

Scopri qui come possiamo aiutarti a creare il sito web adatto a te!

Potrebbe interessarti anche